Q. Curzio De' fatti di Alessandro Magno re de' macedoni, tradotto per M. Tomaso Porcacchi, con alcune annotazioni, dichiarazioni, ed avvertimenti, con una lettera d'Alessandro ad Aristotile del sito dell'India. Aggiuntavi una tavola copiosissima dell
0 0
Libri Antichi

Curtius Rufus, Quintus

Q. Curzio De' fatti di Alessandro Magno re de' macedoni, tradotto per M. Tomaso Porcacchi, con alcune annotazioni, dichiarazioni, ed avvertimenti, con una lettera d'Alessandro ad Aristotile del sito dell'India. Aggiuntavi una tavola copiosissima dell

  • Non prenotabile
  • Copie totali: 1
  • In prestito: 0
  • Prenotazioni: 0

Titolo e contributi: Q. Curzio De' fatti di Alessandro Magno re de' macedoni, tradotto per M. Tomaso Porcacchi, con alcune annotazioni, dichiarazioni, ed avvertimenti, con una lettera d'Alessandro ad Aristotile del sito dell'India. Aggiuntavi una tavola copiosissima dell

Pubblicazione: Per i Marescandoli, [dopo il 1630]

Descrizione fisica: [96], 468 p. ; 12ʻ

Data:1630

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Nota:
  • Probabilmente stampato dopo il 1630, data di inizio dell'attività dei Marescandoli. - Ill. sul front. - Impronta: lise roun eron coor (3) 1600 (Q)

Nomi:

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 1630

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
Merate MAGAZZINO M VII 2 MER00006012 Su scaffale Consultazione locale
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.