Alla scoperta dei Promessi sposi
0 0
Libri Moderni

Spranzi, Aldo

Alla scoperta dei Promessi sposi

Abstract: Il volume di Aldo Spranzi L'altro Manzoni, pubblicato dall'Ares nel 2008, ha suscitato scalpore fra i critici e i lettori. La rivoluzionaria tesi di un Manzoni che avrebbe sotterrato nei Promessi sposi, sotto le apparenze di un cattolicissimo romanzo, una vicenda tutta diversa, è stata discussa dal Presidente e dal Direttore del Centro studi manzoniani di Milano, ed è stata condivisa dal prof. François Livi, italianista della Sorbona di Parigi. Il metodo adottato da Spranzi, di affidarsi esclusivamente all'autorità del testo del romanzo, senza illazioni biografiche e stratificazioni critiche, trova ora esauriente applicazione in questa edizione commentata del capolavoro manzoniano. La tesi spranziana risulta dunque dalle note al testo, che accompagnano il lettore pagina dopo pagina, verso un epilogo che ribalta centocinquant'anni di critica letteraria. Ecco perché dalla lettura integrale del testo, qui fedelmente riprodotto, emerge un'inattesa interpretazione del romanzo.


Titolo e contributi: Alla scoperta dei Promessi sposi : dalla lettura integrale del testo un'inattesa interpretazione del romanzo / Aldo Spranzi

Pubblicazione: Milano : Ares, 2011

Descrizione fisica: 865 p. ; 21 cm

ISBN: 9788881555284

Data:2011

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nota:
  • Edizione commentata dei Promessi sposi

Nomi:

Soggetti:

Classi: 853.7 NARRATIVA ITALIANA, 1814-1859 (21)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2011
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: saggi

Sono presenti 2 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
Lecco Sezione locale AM A 1 135 199386 Su scaffale Prestabile
Merate MANZONI SPR MER00085451 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.