Vedi tutti

Gli ultimi messaggi del Forum

[3.]: L'oracolo

Sicuramente uno dei migliori. Se Manfredi fosse nato negli Stati Uniti o in Inghilterra probabilmente questo romanzo sarebbe stato un successo planetario con tanto d film colossal. La sua abilità è innegabile: la scrittura fluida e veloce ma al tempo stesso dettagliata. Non è da tutti riuscire a costruire un romanzo su una base di verosimiglianza storica.

Lego DC Comics super heroes. Justice league: legion of doom all'attacco! [DVD]

La cosa strana è che il qui presente DVD è del 2015 e dovrebbe risultare prestabile,cosa che invece non risulta. L'unica copia esistente è a Calco,su scaffale ma non ancora disponibile per il prestito interbibliotecario. Perché? Risulta ancora in catalogazione? Se sì,quando potrebbe essere possibile richiedere questo DVD? Ci terrei a vederlo,credo sia un film a cartoni animati divertente!

Tre amiche al lago - Dora Heldt

Libro piacevole dell'amicizia, secondo me un po' troppo lungo, poteva essere raccontato in modo meno prolisso, però lascia una piacevole sensazione.

Beverly Hills Cop [DVD] [: un piedipiatti a Beverly Hills]

Errata Corrige: questo film non è Beverly Hills Cop ma Beverly Hills Cop 2,il sequel del precedente. In tutto sono una trilogia.
L'ho trascritto affinché qualcuno potesse porre rimedio a questa svista,per non creare confusione verso chi usufuisce del Catalogo OPAC della Biblioteca di Calolziocorte o di altre Biblioteche iscritte al Catalogo OPAC e che cerca questi film.

La casa sulla collina - Annalinda Buffetti

Un libro ambientato a Besana Brianza, paese in cui vivo. Che strano leggere di Via Santa Caterina, delle " 5 frecce", del negozio Sormani, riconoscere a tratti i luoghi nonostante la storia si svolga più di cinqunt' anni fa.
E' la storia di Matilde e della sua famiglia, di affetti e tradimenti dentro la grande Villa, con il suo immenso giardino che Nora adora così tanto. Un romanzo piacevole e grazioso seppur con momenti crudi e amari, momenti di vita vera dove non sempre c'è il lieto fine. instagram @leggolibriche

I delitti Mitford. [3]: Scandalo in casa Mitford - Jessica Fellowes

Protagonista di questo giallo targato " i delitti Mitford" è questa volta la sorella Diana.
In realtà è Louisa Cannon, cameriera, il principale personaggio della storia.
Ho trovato il libro elegante, raffinato e piacevole, un modo unico di descrivere crimini e delitti, aggraziato e talvolta brioso.
instagram @leggolibriche

Pinocchio - regia di Ben Sharpsteen, Hamilton Luske

Ennesimo film clonato in mille versioni diverse (come la Bella e la Bestia,per esempio) ma la Walt Disney a cartoni animati resta la migliore. Qui INSEGNA l'importanza di dire la verità,il coraggio,il cuore,imparare,studiare,scegliere fra la cattiva strada e il proprio onesto dovere. La coscienza.
Chi sceglierete,il Grillo Parlante o il Gatto e la Volpe?
Inquietante lo zingaro Mangiafuoco,niente al confronto del Postiglione che trasforma i ragazzini in asinelli,letteralmente (riesce a incutere paura la scena della trasformazione di Lucignolo e dello stock di asinelli nel Paese dei Balocchi...non soltanto nei più piccoli...) e la Balena,visto come un animale di norma pacifico e solitario (vive nel mare e bastava lasciarla in pace per non provocare quel disastro,d'altronde,col proprio padre prigioniero nella pancia della balena cosa poteva fare Pinocchio?) che può diventare un distruttore e una bestia pericolosa.
Il Grillo Parlante: il padre di Pinocchio non l'ha mai visto,eppure assiste alla crescita interiore del ragazzino stesso che,seppur monello e svogliato,sa anche essere coraggioso e con un grande cuore verso il padre che ha dato tutto per lui. Anche desiderare che una stella potesse trasformare un burattino di legno nel figlio che avrebbe voluto ma che per motivi a me ignoti non ha mai potuto avere.

Oceania - [directed by Ron Clements and John Musker

Coraggio: ecco la parola chiave di questa storia.
E Oceania (Vaiana,come doveva essere il titolo originale) ne ha da vendere,nello specifico ne ha Vaiana,la figlia del capo hawaiano.
Ambientato nelle Hawaii, la popolazione vive in uno stato semi-primitivo, un po' come Pocahontas,vivendo di pesca e agricoltura. La divinità Madre Natura è vista come una mamma,appunto,benevola e generosa,che ama i propri figli (piante,animali,umani...il creato) che lei stessa ha creato con le sue mani.
Lei è Te Fiti ed è grazie al suo Cuore di Te Fiti (una pietra verde) che è benevola con gli esseri umani.
Senza quel cuore diverrebbe Te Ka, un demone di fuoco che vive in un vulcano,vendicativa e distruttrice.
Il cuore le venne rubato un giorno da suo figlio Maui,semidio del vento e del mare,ma non cattivo: voleva solo esaudire i desideri degli esseri umani che tanto gli stavano a cuore.
Non avendo il potere di Te Fiti,pensò di rubarle il cuore,facendola infuriare.
Vaiana,come figlia del capo,erediterà il trono: è bella,sa essere saggia anche se,essendo giovane,ha tanto da imparare ed è coraggiosa.
Fin da piccola ha un legame speciale con l'oceano: suo padre non vuole che lei si avvicini all'oceano (un suo amico era morto annegato) ma lei,aiutata da sua nonna (saggia complice di sua nipote) dovrà attraversare l'oceano su una piccola imbarcazione e convincere Maui a restituire il cuore di Te Fiti.
Semplice,no? Imparare la convivenza,mettere da parte l'orgoglio e imparare il rispetto non è da poco.
E lo impareranno l'uno dall'altra. Perché chiedere scusa è giusto,ma è giusto sapere dove si sbaglia.

Inside out - directed by Pete Docter

Pete Docter,un nome una garanzia.
Capirci di film,essere esperti nel proprio settore è un'indubbia garanzia di sicura riuscita e Inside Out ne è la prova palese.
Cartone animato per mascherare un FILM vero e proprio, si è appoggiato a psicologi,professori della mente umana per affrontare il tema della Psicologia Cognitiva: le Emozioni umane,in questo film e nel suo cortometraggio accluso nel DVD (bello anche il corto) semplificate a 5 emozioni:
-Gioia
-Tristezza
-Disgusto
-Rabbia
-Paura
Tutto giocato nella mente di una preadolescente di undici anni,Riley Anderson.
Nata e cresciuta nel Minnesota assieme ai suoi genitori e con la sua amica del cuore e d'infanzia Meg,un giorno deve affrontare un importante passo nella sua giovane vita: il trasloco.
I suoi vendono la loro vecchia casa nel Minnesota (una villa) per trasferirsi a San Francisco in un vecchio appartamento un po' malmesso (che lascia intuire i problemi economici e lavorativi dei genitori di Riley,cose che difficilmente una ragazzina di 11 anni potrebbe capire quanto un adulto).
E questo cambia tutto,perché la situazione emotiva di Riley precipita pericolosamente,dapprima con la tristezza e la paura,poi col disgusto e infine con la rabbia,l'emozione più pericolosa di tutte,visto che le farà tentare la fuga da San Francisco per tornare nel Minnesota,come vendetta verso i suoi genitori.
Ogni avvenimento negativo influisce come un terremoto sulle 5 Isole della Personalità di Riley (passioni, famiglia, sport,divertimento,amicizia) col rischio di abbatterle tutte,una per una.
Nella mente di Riley,l'emozione della Gioia deve mettere da parte il suo protagonismo egoista (anche se lo fa perché vuole bene a Riley più di tutti. Gioia è stata la prima Emozione di Riley,quando era nata Riley) e accettare che la Tristezza è un'Emozione utile e necessaria nella vita.
Non va demonizzata né esorcizzata.

Emoji - un film di Anthony Leondis

Lette su Filmscoop (sito di recensioni filmiche su Internet piuttosto autorevole) le diverse recensioni di questo film.
Fra i mille difetti che ha,è romantico,sincero,dolce e timido.
In un'epoca come la nostra,noi rimbambiti dalle mille tecnologie sempre più diabolicamente perfezionate,qualcosa si salva,ma ci vuole il cuore per capirlo a fondo: una società FALSA che non ti accetta se fai un solo errore o se non sei come ti vorrebbe (Messaggiopoli) e dalla quale devi fuggire alla ricerca di te stesso perché perseguitato. Ecco la storia di Gene e del suo amico Gimme 5,due emoji del telefonino di Alex. Il loro scopo è far sì che Alex riesca a far colpo sulla ragazza del suo cuore,Addie.
Alex è simile a Gene,caratterialmente: timido,impacciato,imbranato,romantico e sincero.
Per correggere il suo "difetto",Gene dovrà avventurarsi nell'App Hacking e Pirateria Informatica e incontrare un'emoji reietta,l'hacker Rebel dal misterioso passato e dalla misteriosa identità (si scoprirà poi essere una principessa e che il suo vero nome è Linda)...solo lei potrà aiutarlo a diventare un Meh come suo padre.
Ma lo vorrà ancora o ci saranno ricordi da non svendere alla società odierna e da conservare nel proprio cuore?
Da vedere,anche perché è divertente,a parte due o tre battute scurrili (Cacca Jr a Cacca Sr...padre e figlio: l'abbiamo fatta grossa!...no,tanto per dire...)

Sausage Party - un film di Greg Tiernan, Conrad Vernon

Disgustoso,volgare e incita alle droghe e alle orge sessuali (si parla in modo particolare di rapporti omosessuali,gay e lesbici e sesso di gruppo). Secondo "Il Messaggero",quotidiano recensore di questo "film" (non mi riesce di definirlo tale) sarebbe "folle e divertente".
Ebbene,la parola "folle",stando al vocabolario vorrebbe dire matto,squilibrato,dissennato.
Nel linguaggio internauta indica un film "figo" perché trasgressivo,alternativo.
Io lo vedo come un film malato e disgustoso,in ogni senso. Divertente? E in cosa? In una salsiccia che sbava dalla voglia di penetrare sessualmente una femmina di panino bisex,in una taco messicana lesbica o in altre MINCHIATE? No,perché è difficile capire in COSA certe SCHIFEZZE possano risultare DIVERTENTI!
Ho visto film presi a sassate in faccia,fra cui Emoji-Accendi le emozioni. Posso dirvi che NON fa così schifo e che in diversi momenti risulta timido,dolce e romantico...come una lettera d'amore al posto di un SMS per dichiararsi alla persona dei propri sogni,anche in un'era come questa dove siamo rincitrulliti dai cellulari e dalle tecnologie sempre più diabolicamente innovative per ricordarci che per dire TI VOGLIO BENE a qualcuno basta solo dirlo.
Col cuore.
Prima di sparare,usate il cervello e la coscienza.