Ordine di visualizzazione per data decrescente: le ultime novità sono prestabili 18 mesi dopo la data di pubblicazione ai sensi della legge 633/41.

Includi: tutti i seguenti filtri
× Nomi Pinto, Antonio
Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Lingue Portoghese

Trovati 2 documenti.

Mostra parametri
Amy
0 0
Videoregistrazioni: DVD

Amy : the girl behind the name / regia di Asif Kapadia ; musica originale di Antonio Pinto

[Italia] : Koch Media [distributore], c2015

Abstract: C'era una volta Amy Winehouse, star della musica, jazz singer del calibro di Ella Fitzgerald e Billie Holiday, morta di arresto cardiaco a 27 anni, nella sua casa di Londra, provata nel corpo minuto dall'eccesso di alcol e droga, forse proprio mentre ne stava venendo fuori. E c'era una volta Amy, prima del cognome, prima del successo, prima del dimagrimento eccessivo, della vertigine romantica e della perdita di sé, appunto. Asif Kapadia va indietro nel tempo a recuperare la ragazzina in carne che fa le boccacce nei video fatti in casa e non ha ancora avuto l'idea di cotonarsi i capelli, tanto meno di cantare per professione. La segue, attraverso il materiale di repertorio privatissimo, amicale, mentre scopre il suo dono e il piacere di cantare per un pubblico raccolto, a cui raccontare le proprie esperienze in musica. Quel piacere resterà sempre tale ma diverrà una chimera, un sogno impossibile, man mano che le platee dei suoi concerti si allargano a dismisura, le copie vendute non si contano più, la macchina della finanza gira ad alti livelli e pretende il prezzo del carburante.

Amy
0 0
Videoregistrazioni: DVD

Amy : the girl behind the name / regia di Asif Kapadia ; musica originale di Antonio Pinto

Collector's ed.

[S.l.] : Universal Music, Koch Media, 2015

Abstract: C'era una volta Amy Winehouse, star della musica, jazz singer del calibro di Ella Fitzgerald e Billie Holiday, morta di arresto cardiaco a 27 anni, nella sua casa di Londra, provata nel corpo minuto dall'eccesso di alcol e droga, forse proprio mentre ne stava venendo fuori. E c'era una volta Amy, prima del cognome, prima del successo, prima del dimagrimento eccessivo, della vertigine romantica e della perdita di s+®, appunto. Asif Kapadia va indietro nel tempo a recuperare la ragazzina in carne che fa le boccacce nei video fatti in casa e non ha ancora avuto l'idea di cotonarsi i capelli, tanto meno di cantare per professione. La segue, attraverso il materiale di repertorio privatissimo, amicale, mentre scopre il suo dono e il piacere di cantare per un pubblico raccolto, a cui raccontare le proprie esperienze in musica. Quel piacere rester+á sempre tale ma diverr+á una chimera, un sogno impossibile, man mano che le platee dei suoi concerti si allargano a dismisura, le copie vendute non si contano pi+¦, la macchina della finanza gira ad alti livelli e pretende il prezzo del carburante.