Poesie
0 0
Materiale linguistico moderno

Penna, Sandro

Poesie

Abstract: «Queste sono le poesie che al di fuori di qualsiasi critico io stimo più di tutte. Sarebbero insomma quello che io lascerei ai posteri se posteri esisteranno.» Così nel 1973 Sandro Penna introduceva la propria raccolta di poesie in uscita nei tascabili Garzanti, l'unica assemblata da lui personalmente. I versi, scritti tra il 1939 e il 1958, si presentano straordinariamente compatti per i temi e il linguaggio: quella di Penna è una poesia limpida, che si rifà a una classicità senza tempo e applica la lezione di Dante, Leopardi, Rimbaud, Montale, tra gli altri, senza mai cadere nella maniera. Ma è una poesia solo in apparenza semplice, la cui chiarezza e luminosità non possono che nascere da una zona buia, da un mistero.


Titolo e contributi: Poesie : scelte e raccolte dall'Autore nel 1973 / Sandro Penna ; introduzione di Raffaele Manica

Pubblicazione: Milano : Mondadori, 2019

Descrizione fisica: XXII, 163 p. ; 20 cm

Serie: Oscar moderni ; 314

EAN: 9788804710332

Data:2019

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Serie: Oscar moderni ; 314

Nomi: (Autore)

Soggetti:

Classi: 851.9 POESIA ITALIANA. 1900- (0)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2019
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 1 copie, di cui 0 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
Lomagna 851.9 PEN LOM00027813 Su scaffale Novità locale 10gg
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Nessuna recensione

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.