L'assassinio del Commendatore. 2: Metafore che si trasformano
1 1
Materiale linguistico moderno

Murakami, Haruki

L'assassinio del Commendatore. 2: Metafore che si trasformano

Abstract: Nella casa in mezzo al bosco che fu l'abitazione e l'atelier di Amada Masahiko, il grande artista autore del misterioso quadro «L'assassinio del Commendatore», vive ormai da qualche mese il giovane pittore protagonista di questa storia. La dimora è sperduta, ma non del tutto isolata: nel primo volume, «Idee che affiorano», avevamo conosciuto Menshiki, un vicino ricchissimo e sfuggente mosso da motivazioni solo a lui note. O la piccola Akikawa Marie, studentessa del corso di disegno tenuto dal protagonista, che per una volta sembra abbassare le difese e stringere un legame profondo col suo professore. Per non parlare del Commendatore stesso... Con «Metafore che si trasformano» si conclude l'«Assassinio del Commendatore». Come un mago al culmine del suo potere incantatorio, Murakami Haruki dà vita a un intero universo (a più di uno, a dire il vero...) popolato di personaggi, storie e enigmi che hanno la potenza indimenticabile dei sogni più vividi. Ma non è solo il gusto per il racconto a muoverlo: una volta giunto al termine di questo viaggio visionario, il lettore si scopre trasformato come i personaggi di cui ha letto le avventure, esposto, quasi senza averne avuto consapevolezza, al cuore pulsante della grande letteratura. «L'assassinio del Commendatore», a quel punto, inizia a svelare i suoi mille volti: una riflessione, molto realistica (e attuale), sulle ferite della storia, sulla colpa e la responsabilità. Una terapia per sopravvivere ai traumi. Una guida pratica per orientarsi nel mondo delle metafore. Ma anche un racconto fantastico sui mostri che ci divorano dall'interno, sulle paure che ci sbranano nella notte dell'anima; e su come, quei mostri, possiamo vincerli: prendendoci cura di chi arriverà dopo di noi.


Titolo e contributi: L'assassinio del Commendatore. 2: Metafore che si trasformano / Murakami Haruki ; traduzione di Antonietta Pastore

Pubblicazione: Torino : Einaudi, 2019

Descrizione fisica: 434 p. ; 23 cm

EAN: 9788806239718

Data:2019

Lingua: Italiano (lingua del testo, colonna sonora, ecc.)

Paese: Italia

Nomi: (Autore)

Soggetti:

Classi: 895.6 LETTERATURA GIAPPONESE (21)

Dati generali (100)
  • Tipo di data: monografia edita in un solo anno
  • Data di pubblicazione: 2019
  • Target: adulti, generale
Testi (105)
  • Genere: fiction

Sono presenti 18 copie, di cui 16 in prestito.

Biblioteca Collocazione Barcode Stato Prestabilità Rientra
Merate 895.6 MUR MER00076878 In prestito
Barzio 895.6 MUR BAR00030558 In prestito 10/05/2019
Garlate 895.6 MUR/2 GAR00026442 In prestito 21/05/2019
Valgreghentino 895.6 MUR VAL00015118 In prestito
Cernusco Lombardone 895.6 MUR CER00020980 In prestito 23/04/2019
Oggiono 895.6 MUR OGG00057815 In prestito 09/05/2019
Missaglia 895.6 MUR MIS00038506 In prestito 11/05/2019
Calolziocorte 895.6 MUR CAL00057962 In prestito
Valmadrera 895.6 MUR VAM00052307 In prestito 09/05/2019
Casatenovo N MUR CNO00064521 In prestito 20/05/2019
Brivio 895.6 MUR BRI00029982 In prestito 17/05/2019
Mandello N.G.MUR.ass MAN00065259 In prestito 16/05/2019
Osnago 895.6 MUR OSN00032006 In prestito 16/05/2019
Olginate 895.6 MUR OLG00038174 In prestito
Calco 895.6 MUR CAO00023084 In prestito 26/04/2019
Introbio 895.6 MUR/2 INT00006431 In prestito 04/05/2019
Vercurago 895.6 MUR VER00019656 In prestito 11/05/2019
Verderio 895.6 MUR VIR00023810 Su scaffale Prestabile
Vedi tutti

Ultime recensioni inserite

Una banalità e una superficialità sconcertanti nel raccontare emozioni, incontri, pittura, musica, momenti erotici. Spesso ripetitivo, a tratti involontariamente ridicolo. Da evitare.

Codice da incorporare

Copia e incolla sul tuo sito il codice HTML qui sotto.