Community » Forum » Recensioni

Il mio nome è nessuno. [3.]: L'oracolo
0 1
Manfredi, Valerio Massimo

Il mio nome è nessuno. [3.]: L'oracolo

Milano : Mondadori, 2014

Abstract: Atene, 17 novembre 1973. Un eminente archeologo muore misteriosamente subito dopo aver ritrovato il vaso d'oro dell'indovino Tiresia. Poche ore più tardi, mentre scoppiano i disordini di Piazza del Politecnico, una giovane e bella studentessa viene catturata, stuprata e uccisa dalla polizia sotto gli occhi del fidanzato, Claudio Setti. Dieci anni dopo, una catena di efferati delitti sconvolge la Grecia. Riti annunciati da oscure profezie. Omicidi senza spiegazione per chi non abbia vissuto i giorni della rivolta studentesca e non conosca il segreto del vaso di Tiresia, sul quale era raffigurata la profezia riguardante l'ultimo viaggio di Ulisse: una seconda odissea durante la quale l'eroe omerico sarebbe arrivato fino alla fine del mondo, a interrogare il misterioso oracolo dei morti...

75 Visite, 1 Messaggi
Utente 16491
9 posts

Sicuramente uno dei migliori. Se Manfredi fosse nato negli Stati Uniti o in Inghilterra probabilmente questo romanzo sarebbe stato un successo planetario con tanto d film colossal. La sua abilità è innegabile: la scrittura fluida e veloce ma al tempo stesso dettagliata. Non è da tutti riuscire a costruire un romanzo su una base di verosimiglianza storica.

  • «
  • 1
  • »

704 Messaggi in 591 Discussioni di 174 utenti

Attualmente online: Ci sono 2 utenti online