Community » Forum » Recensioni

La ragazza che leggeva nel metrò
2 1
Féret-Fleury, Christine

La ragazza che leggeva nel metrò

Milano : Sperling & Kupfer, 2019

Abstract: Tutti i giorni, a Parigi, Juliette prende il metrò: stessa ora, stessa linea. Quando non è troppo assorta in un romanzo, ama perdersi a osservare i lettori intorno a lei: il collezionista di libri rari, la studentessa di matematica, la ragazza che piange a pagina 247. Li guarda con curiosità, come se dai loro gusti letterari potesse entrare in qualche modo nella loro vita e dare colore alla sua, così monotona, così prevedibile. Fino al giorno in cui decide all'improvviso di scendere qualche fermata prima e fare una strada diversa dal solito per andare al lavoro: un cambio di percorso che segnerà la sua vita oltre ogni aspettativa. Perché in quelle strade sconosciute incontrerà Soliman, che vive circondato di vecchi volumi ed è convinto che un libro, se donato alla persona giusta, può cambiare il corso del destino. Grazie ai consigli e alla saggezza di Soliman, e all'esuberanza della sua figlioletta Zaïde, Juliette compirà un viaggio incredibile alla scoperta dei romanzi e di se stessa, che stravolgerà i suoi orizzonti per sempre. "La ragazza che leggeva nel metrò" è una favola moderna sulla magia dei romanzi e la poesia delle piccole cose.

25 Visite, 1 Messaggi
Utente 627
167 posts

Una favola breve e moderna.
Un libro donato alla persona giusta, può cambiare il corso del destino?
"Si può avere voglia di entrare nel paesaggio di un libro. Di fermarsi lì. Di cominciare una nuova vita."
Instagram @leggolibriche

  • «
  • 1
  • »

573 Messaggi in 468 Discussioni di 160 utenti

Attualmente online: Ci sono 12 utenti online